Descrizione del progetto

Insieme con ServiCon, Comsec ha sviluppato SiMiS, Outpost24 and R+V, un concept per l’analisi e la rilevazione di punti deboli nella sicurezza, tra cui la protezione economica contro la perdita di proprietà.

Il concept

Le aziende stanno diventando dei sistemi sempre più complessi e pertanto richiedono un processo di ottimizzazione continuo. L’attenzione al rischio di potenziali buchi nella sicurezza delle operazioni aziendali è sempre minore e ogni giorno vengono scoperti nuovi rischi per la sicurezza provenienti da software molto diffusi, sistemi operativi e componenti network. Gli hacker criminali usano sempre di più questi buchi per lanciare i loro attacchi. Considerando la nostra crescente dipendenza dalla tecnologia informatica, le conseguenze possono essere molto gravi. Chi ne è vittima rischia l’interruzione del business, danni all’immagine, sfruttamento di informazioni confidenziali e la fuoriuscita illegale di proprietà commerciale.
Gli enti sono obbligati a garantire la protezione costante delle proprie operazioni. Soltanto usando misure proattive di sicurezza per la diagnosi continua di eventuali punti deboli è possibile individuare e diminuire in modo significativo gli eventuali rischi. Per evitare di essere esposti ad attacchi reali (online), un approccio praottivo è consigliabile non solo nella sfera IT. Ecco perché ServiCon ha preparato un portfolio di soluzioni che possono aumentare il livello di protezione, a seconda delle esigenze di sicurezza del gruppo.
Questo concept di “sicurezza sistematica” riguarda quattro aree, che influiscono notevolmente sul successo di un’azienda.

Esse sono:

  • Analisi e valutazione dei punti deboli e, se necessario, gestione professionale della crisi
  • Rilevazione di punti deboli nella sicurezza di sistemi IT
  • Sostegno e addestramento nei campi della sicurezza dell’informazione (ISO 27001) e della protezione dei dati
  • Protezione finanziaria contro la perdita di beni.

I servizi di ComSec nell’ambito della cooperazione

In caso di crisi vi aiutiamo a identificare e a difendervi da qualunque crimine dei colletti bianchi a spese della vostra azienda avvalendoci di squadre interdisciplinari di investigatori, ex pubblici ministeri, ufficiali dell’intelligence disponibili su richiesta, nonché commercialisti e revisori contabili, avvocati, tecnici specialisti.

Noi abbiamo a cuore i diritti delle vittime, investighiamo i fatti, facciamo condannare i sospetti preservando prove forensi e il nostro obiettivo principale è quello della restituzione di tutti i danni inflitti.

Tra gli aspetti di cui ci occupiamo ci sono l’identificazione dei rischi, l’analisi dei punti deboli e l’indagine di eventuali manipolazioni della contabilità e dei bilanci.
I nostri esperti consulenti vi assistono anche nella prevenzione e messa in atto dei concetti di sicurezza. Approfittate della nostra lunga esperienza e della nostra competenza e considerate i nostri servizi come una prospettiva rassicurante per la sicurezza della vostra azienda.